Archeologia

Archeologia delle acque

Archeologia MarittimaA Ca’ Foscari si studia una particolare archeologiaBy Beatrice Majer Archeologia Marittima

All’Università Ca’ Foscari esiste ormai da parecchi anni la possibilità di studiare Archeologia marittima, ma recentemente l’ateneo ha esteso questo tipo di studi proponendo un percorso tematico dedicato all’archeologia costiera o archeologia dei paesaggi e delle comunità marittime e lagunari. Si tratta di una offerta didattica che non esiste in Italia, le uniche proposte simili sono a livello europeo e sono strettamente indirizzate all’archeologia marittima che è solo una...
 

Il cibo dei Neanderthal

Molluschi, foche e pinoli: in una grotta il menu di NeanderthalMolluschi, foche e pinoli: in una grotta il menu di Neanderthal



I nostri antenati si cibavano - come noi - anche di crostacei, uccelli marini, tartarughe e cervi. I resti del pasto nella caverna di Figueira Brava, a Sud di Lisbona che custodisce indizi di un insediamento di circa 100 mila anni fa27 March 2020

L'uomo di Neanderthal era cacciatore e pescatore. E soprattutto aveva più o meno i nostri gusti in fatto di cibo. La conferma arriva dopo la scoperta di un antro nel Sud del...
 

Il sepolcro del fondatore di Roma

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Il sepolcro del fondatore di RomaRoma: scoperta la tomba di Romolo Angelo Petrone17:49 17 Febbraio 2020Gli scavi al Foro Romano hanno portato ad una scoperta storica.

Il sepolcro del primo re di Roma Romolo sarebbe stato scoperto nel Foro Romano. Una scoperta storica, a circa un anno dall’avvio delle ricerche sulla documentazione raccolta dallo studioso Giacomo Boni che all’inizio del secolo scorso aveva già indicato la possibile presenza, all’interno del Foro Romano, a poca dal distanza dal Lapis Niger e dal...
 

Embrione o batteri?

Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Embrione o batteri?Nel 2000 in Cina furono rinvenuti fossili di Caveasphaera, un organismo che gli studiosi non sanno ancora definire. Osservandoli a occhio nudo sembrano minuscoli granelli di sabbia di appena mezzo millimetro di diametro, ma il microscopio a raggi X li mostra per ciò che realmente sono: un ammasso di centinaia di migliaia di cellule. I fossili di Caveasphaera, un organismo risalente a 609 milioni di anni fa, vennero scoperti all'inizio del nuovo Millennio nel Weng'an biota, deposito...
 

Una storia di provincia: il castello di Segno

Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
Una storia di provincia: il castello di SegnoUNA STORIA DI PROVINCIA: IL CASTELLO DI SEGNO (SV)


 



Visione della valle dalla cima Rocca dei Corvi verso il mare

Introduzione

Il territorio vadese è stato modellato dal torrente Segno, dal quale la vallata trae il nome. Tale corso d'acqua presenta un andamento assai anomalo per la riviera ponentina, dove prevalgono drenaggi SE, infatti il suo drenaggio ENE è caratteristico e coincidente dei corsi tra Albisola e Voltri. Inoltre  la vallata si chiude a monte con uno spartiacque...
 
Altri articoli...
Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 184 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte