Cani archeologi

Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Gli archeologi hanno rinvenuto diverse tombe risalenti all'Età del Ferro, con resti umani di 3.000 anni fa: reperti che dimostrano ancora una volta l'efficienza del millenario rapporto tra uomo e cane.

Vedrana Glavaš, archeologa dell'Università di Zara (Croazia), dopo aver scoperto alcune tombe risalenti all'VIII secolo a.C. in una necropoli vicino a Drvišica, ha deciso di affidarsi al team di quattro zampe di Andrea Pintar, specializzata nell'addestramento di cani per le unità cinofile (i cosiddetti cani da cadavere) per proseguire le ricerche lungo terreni più irregolari e rocciosi.           Glavaš e Pintar hanno liberato nel sito i cani,dopo i test, durante i quali  hanno dimostrato di avere capito che cosa cercare, gli animali hanno trovato sei nuove tombe contenenti piccole bare in pietra. Ciascuna sepoltura custodiva ossa di diversi individui, inclusi bambini: forse, i resti di diverse generazioni delle stesse famiglie.

Quelle scoperte a Drvišica sono tombe circolari di 5 metri di diametro, con all'interno una piccola cassa contenente le ossa. I cani hanno indicato a colpo sicuro l'esatta posizione della cassa.

Servirsi del fiuto dei cani in archeologia è una tecnica finora poco esplorata, interessante soprattutto perché, non essendo distruttiva, può essere utilizzata anche in situazioni in cui gli scavi tradizionali non funzionerebbero; può inoltre risultare più accurata e mirata di metodi di telerilevamento come ad esempio il metodo dei georadar,strumento utilizzato per analizzare il primo strato del sottosuolo.

Questo avvenimento mette in evidenzia il rapporto che si è creato tra  l’uomo e i cani , un rapporto che molto spesso porta delle agevolazioni nella nostra vita.

Fonte: https://www.focus.it/cultura/storia/cani-archeologi-in-croazia

Rielaborato da: Aurora Marino

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 66 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 312 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte