Graffiti tour in Bristol

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Bristol la città dei graffiti per eccellenza. Ricerca su Google ‘Bristol graffiti’ e sarai letteralmente sommerso dai link su Banksy, uno dei suoi figli più illustri, esponente di rilievo della Street Art. Tuttora passeggiando in alcuni quartieri di Bristol, come Stokes Croft, si possono ammirare graffiti ed opere di Street Art, su pareti, angoli di strada, manifesti. Bristol oltre all’arte di strada, è famosa anche per la vivace scena musicale e per il teatro da più tempo in attività di tutta l’Inghilterra. Ma diversamente da molte altre città, Bristol ha davvero fatto propria l’arte urbana, tant’è che quando un famoso graffito di Bansky, in Park Street, fu distrutto e ricoperto con vernice blu, il comune intervenne immediatamente per restaurarlo – e se pensate che questo sia strano, non avete ancora visto niente!

Nella città più imbrattata della Gran Bretagna, nasce Banksy, il graffitaro più celebre del mondo che ha conquistato l'attenzione di tutti con i suoi celebri blitz all'interno dei musei ed i murales sul muro di Gaza. A Bristol ha iniziato a muovere i suoi primi passi e non è difficile riconoscere le sue opere mentre si attraversa la città. Il segno di Banksy ha inevitabilmente cambiato la città e la cittadinanza. Il comune ha invitato i big della street art a Bristol per realizzare giganteschi dipinti sulle mura del centro, tutto questo per attirare turismo giovanile all'insegna del “See No Evil” (non c’è niente di male). Da allora i graffiti della città di Bristol continuano ad aumentare e forse non si fermeranno mai.

Tra le strade di Bristol si possono vedere alcune delle più grandi opere di Banksy, alcune danneggiate dai veri vandali, altre con un fascino misterioso che vale la pena di vivere. Uno dei graffiti più famosi si trova sul lato di una barca, la Thekla, ormeggiata nel porto di Bristol. Essendo stata fatta dal lato dell'acqua, si può vedere solo dalla sponda opposta del fiume, e deve essere stata fatta da Banksy a bordo di una piccola imbarcazione. Un'altra celebre opera si trova a Park Street e rappresenta una finestra con un uomo nudo che sta per cadere, mentre la sua amante e il marito di lei, sono affacciati a cercarlo; il realismo di questo graffito è imbarazzante. Per vedere altre opere di Banksy dobbiamo spostarci a Strokes Croft, uno dei quartieri più artistici di Bristol. L'intera area assomiglia ad una galleria all'aperto con graffiti colorati, in continua evoluzione, questa zona infatti è un vero must per gli appassionati di street art. Da qui una breve corsa in autobus da Stokes Croft a Easton, una zona un pò di periferia, ma che contiene alcune delle opere più antiche di Banky ed è una mecca per gli appassionati di street art. Tra questi il cane ed il gatto che si stagliano imponenti sulle mura della città. Appena fuori Easton, nella zona di Fishponds se alzate gli occhi potete trovarvi davanti un gorilla con una maschera rosa. Questo murales di Banksy purtroppo in passato è stato vandalizzato, ma oggi grazie ad un restauro si può ammirare nuovamente.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 48 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 215 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte