Grandi opere duplicate? Oggi è possibile grazie a Robotor

Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Il maestro del Neoclassicismo copiato da un robot che in poco più di 10 giorni ha scolpito nel marmo una delle sue opere più famose: Amore e psiche. Questa è una tecnologia che servirà a mostrare al grande pubblico opere che non possono essere trasportate. L’autore di quest’opera non è un artista bensì un robot  denominato  Robotor. Quest’ultimo ha impiegato 270 ore a realizzare una delle opere più famose che ha segnato la storia dell’arte,mentre invece il grande artista impiegò  5 anni per portarla a termine. Tutti quanti si chiederanno come sia possibile che un semplice braccio meccanico,in pochi giorni, riesca a realizzare un’opera nei minimi dettagli proprio come fece Canova, ma la risposta si trova dietro uno studio tecnico e meccanico: partendo da una scansione 3D di un gesso dell'opera esposta al Louvre di Parigi, ne ha realizzata una copia perfetta lavorando senza sosta su un blocco di marmo bianco di Carrara del peso di 10 tonnellate. Ma non finisce qui: Il processo di lavorazione è un complesso lavoro condotto da un software molto avanzato, che studia il blocco di marmo grezzo per identificare i punti dove inserire la scultura, programma la sequenza delle lavorazioni, seleziona il tipo di utensile da usare nelle diverse fasi partendo dalla sgrossatura fino ad arrivare alla finitura.  L’opera originale è visibile  nel cortile di Palazzo Braschi, a Roma, nell'ambito di Eterna bellezza, mostra sull'arte di Canova , visitabile fino al 15 marzo 2020. Ma qual è la vera funzione di robot? Robotor vuole proporsi come possibile soluzione per mostrare al grande pubblico capolavori complessi da trasferire da un museo all'altro, o impossibili da esporre. Gli esperti che ci sono dietro a questo studio non hanno intenzione di fermarsi, infatti essi affermano che stanno mettendo a punto una grande mostra dedicata a Raffaello per i 500 anni dopo la sua morte e si stima che questa mostra sarà pronta nel 2020.

Fonte: https://www.focus.it/cultura/arte/un-robot-scolpisce-come-canova

Rielaborato da: Aurora Marino

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 56 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 331 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte