Coronavirus: di cosa si tratta?

Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

I coronavirus sono una vasta famiglia di virus noti per causare malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi come la sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS).

Un nuovo coronavirus (CoV) è un nuovo ceppo di coronavirus che non è stato precedentemente mai identificato nell'uomo. I sintomi più comuni includono febbre, tosse, difficoltà respiratorie. Nei casi più gravi, l'infezione può causare polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale e persino la morte.

Le raccomandazioni per ridurre l'esposizione e la trasmissione di una serie di malattie respiratorie comprendono il mantenimento dell'igiene delle mani (lavare spesso le mani con acqua e sapone o con soluzioni alcoliche) e delle vie respiratorie (starnutire o tossire in un fazzoletto o con il gomito flesso, utilizzare una mascherina e gettare i fazzoletti utilizzati in un cestino chiuso immediatamente dopo l'uso e lavare le mani), pratiche alimentari sicure (evitare carne cruda o poco cotta, frutta o verdura non lavate e le bevande non imbottigliate) ed evitare il contatto ravvicinato, quando possibile, con chiunque mostri sintomi di malattie respiratorie come tosse e starnuti.

Si raccomanda di vaccinarsi contro l’influenza stagionale almeno due settimane prima del viaggio.

È raccomandato, inoltre, di evitare di visitare i mercati di prodotti alimentari freschi di origine animale e di animali vivi, evitare il contatto con persone che hanno sintomi respiratori.

L'epidemia si sta espandendo sempre più velocemente: solo nelle ultime 24 ore sono morte 15 persone infette e almeno 688 nuovi casi sono stati confermati, come fa sapere la Commissione nazionale cinese per la Salute nel suo ultimo bollettino. Festeggiamenti di Capodanno annullati a Milano e Roma. Tutti negativi i casi sospetti segnalati in Italia

 

A Wuhan, epicentro dell’epidemia, centinaia di persone sono al lavoro per costruire in tempi record un secondo ospedale per trattare esclusivamente i casi di coronavirus accertati, mentre il presidente cinese, Xi Jinping, ha fatto sapere che la “situazione è grave, l’epidemia accelera”, motivo per cui le autorità cinesi hanno vietato, a tempo indeterminato, il commercio di animali selvatici. La causa del virus è ancora sconosciuta ma il focolaio dell’epidemia è stato ricollegato al mercato del pesce della città di Wuhan, dove vengono venduti anche altri animali selvatici come pipistrelli e serpenti, dai quali si ipotizza che possa essere iniziato il contagio.

Fonti: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/01/26/coronavirus-in-cina-56-morti-e-2000-infetti-sembra-diventare-piu-forte-rafforzate-le-misure-di-sicurezza-negli-aeroporti-italiani-sara-misurata-la-temperatura-a-bordo-degli-a

 

Questo articolo é stato letto: 137 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 176 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte