Alle origini dei liguri

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il museo archeologico del Finale apre le porte alla curiosità: un tuffo nella storia di 350mila anni fa foto

Il museo è aperto tutti giorni (tranne il lunedì)

di - 04 Novembre 2019 - 11:20
Museo, archeologia, museo archeologico del Finale, preistoria, paleolitico

Finale Ligure. Il Museo Archeologico del Finale racconta la storia umana nel Finalese a partire da 350mila anni fa. A questo periodo risalgono infatti le più antiche testimonianze lasciate da Homo heidelbergensis in numerosi siti nell’Altopiano delle Mànie, tra cui i cosiddetti bifacciali, eccezionali reperti del Paleolitico inferiore (350mila-120mila anni fa).

Nel museo sono inoltre esposti strumenti in pietra scheggiata e numerosi resti ossei dell’Uomo di Neandertal, vissuto nel Paleolitico medio (120mila-38mila anni fa).

Foto

  • Museo, archeologia, museo archeologico del Finale, preistoria, paleolitico

Durante l’ultima grande glaciazione, che segnò l’estinzione dell’Uomo di Neandertal, nel Paleolitico superiore compare l’Uomo moderno (circa 38mila anni fa), il nostro più immediato progenitore. Dalla Caverna delle Arene Candide provengono eccezionali sepolture di questo periodo. Prima fra tutte quella del “Giovane Principe” (28mila anni fa), di cui è esposto in museo un calco che riproduce il momento della sua scoperta.

Per scoprire questo affascinante periodo della storia umana è possibile visitare il Museo Archeologico del Finale (tutti i giorni 9.00-12.00 e 14.30-17.00, lunedì chiuso) e approfondire i temi del percorso espositivo con la Guida del Museo dedicata al Paleolitico.

La pubblicazione presenta in maniera agile e divulgativa, ma scientificamente corretta, con numerose riproduzioni fotografiche dei reperti esposti, l’eccezionale sequenza di culture paleolitiche ampiamente testimoniate dai ritrovamenti avvenuti nel Finalese (Altopiano delle Mànie, Arma delle Mànie, Caverna delle Fate, Caverna delle Arene Candide

https://www.ivg.it/2019/11/il-museo-archeologico-del-finale-apre-le-porte-alla-curiosita-un-tuffo-nella-storia-di-350mila-anni/

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 24 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 262 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte