Musei e giardini storici italiani

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Nell’anno 2019 appena trascorso il sito culturale più visitato in Italia è stato il Pantheon di Roma. A contribuire al suo grande successo e ad influire sui 9 milioni di visitatori raggiunti e superati nell’anno è sicuramente la gratuità del monumento capitolino, che infatti è più visitato del Colosseo, degli Uffizi e di Pompei.

L’edificio della Roma antica situato nel rione Pigna, nel centro storico della capitale, costruito come tempio dedicato a tutte le divinità passate, presenti e future, è stato fondato nel 27 a.C. da Marco Vipsanio Agrippa, genero di Augusto, fu danneggiato dagli incendi dell’80 e del 110 d.C. e poi ricostruito dall’imperatore Adriano tra il 120 e il 124 d.C.

Tra le tante opere degne di essere nominate, al Pantheon di Roma, vi è anche la tomba di Raffaello, infatti il grande artista rinascimentale, di cui quest’anno ricorrono i 500 anni dalla morte, riposa nella tomba a lui dedicata nella struttura romana. Per tutto l’anno una rosa rossa indicherà la tomba a cui è dedicato il 2020 culturale del nostro Paese e non solo.

I dati diffusi parlano comunque di una crescita esponenziale di presenze ed incassi nei musei italiani da nord a sud, di cui è complice anche il costante aumento dei flussi turistici.

Le prime cinque regioni per numero di ingressi sono il Lazio, la Campania, la Toscana, il Piemonte e la Lombardia.

Il ministero per i beni culturali ed il turismo rileva che accanto a questa crescita si registra il fenomeno della diminuzione di presenze nei giardini storici, fiore all’occhiello del patrimonio culturale italiano.

Infatti i numerosi fenomeni di maltempo che hanno caratterizzato l’autunno del 2018 e la primavera del 2019 hanno comportato una forte riduzione dei visitatori; ad esempio il Bosco di Capodimonte di Napoli, al cui interno vi è la famosa Reggia e il relativo, meraviglioso, Museo di Capodimonte, nel 2019 esplode letteralmente in termini di crescita per quanto riguarda la parte museale, ma vede diminuire sensibilmente gli ingressi quotidiani nel parco sia per il maltempo e di conseguenza per le chiusure causate dall'allerta meteo, sia per la messa in sicurezza di gran parte dei sentieri, con la mancanza di interventi per il recupero di tutti gli spazi che ha difatti reso meno grande il parco napoletano e quindi un po’ meno attrattivo nonostante la sua completa gratuità.

Il cambiamento climatico sta comunque impattando ovunque sullo stile di vita di tutti, compreso il modo in cui fruiamo dei siti culturali.  È quindi inevitabile pensare che l’immenso patrimonio storico-culturale, nonché paesaggistico del nostro Paese, relativo ai nostri giardini storici, continuerà a soffrire di questo finché non saranno affrontate in maniera strutturale le questioni che riguardano la loro messa in sicurezza e la loro promozione.

Fonti: https://www.fanpage.it/cultura/il-museo-piu-visitato-in-italia-il-pantheon-di-roma-che-e-gratuito/

https://www.fanpage.it/cultura/il-museo-piu-visitato-in-italia-il-pantheon-di-roma-che-e-gratuito/

Rielaborato da Giusto Francesca.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 34 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 250 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte