W il turismo della Bellezza

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Dai musei all’archeologia: l’Italia riparte dalla bellezza

Il nostro Paese è ricco di testimonianze d'arte e storia e il Mibact lancia un turismo che va alla ricerca delle meraviglie nazionali

17 Giugno 2020

musei archeologia Italia riparte dalla bellezza firenze

Condividi su Facebook

Monumenti, musei, parchi archeologici e paesaggi straordinari. L’Italia è pronta a ripartire, anche – e soprattutto – dalla bellezza dei suoi territori.

Firenze. Fonte: iStock

Il turismo, dopo lo stop forzato causato dall’emergenza sanitaria che ha coinvolto tutto il mondo, non vede l’ora di riaccedere i motori ed invita italiani e stranieri (complice l’apertura dei confini europei) a visitare tutto il Belpaese. Un turismo di prossimità, insomma, perchè del resto c’è tanto da anche offrire qui, senza bisogno di andare tanto lontano. Non è un invito a non viaggiare il mondo, sia chiaro, ma a riscoprire quelle bellezze italiane che sono poco conosciute e, anche per questo, spesso passano in secondo piano.

Di posti da scoprire l’Italia ne ha tanti e con tanta storia alle spalle. Non solo pianure, montagne, colline e mare incantevoli: la meraviglia passa anche per i luoghi della cultura. Per questo il Mibact (Ministero per i beni e per le attività culturali) ha deciso di rilanciare il turismo con una campagna promozionale digitale, “Viaggio in Italia – Estate italiana”, che comprende anche un video emozionante che invita a scoprire tutti quelli che sono i tesori italiani, compreso il patrimonio artistico di tutto il territorio nazionale.

Ecco che allora si invitano i turisti a visitare luoghi archeologici, come gli affreschi della Villa dei Misteri a Pompei, le città d’arte, come Roma e Firenze, i borghi italiani e i giardini, passando dagli angoli verdi del Castello di Miramare a quelli che pochi conoscono. E poi un invito a scoprire le opere d’arte: dalla Venere di Botticelli al David di Michelangelo, che ci hanno reso celebri in tutto il mondo; e poi le opere di Leonardo e Raffaello, per vederle da vicino e conoscere il lavoro portato avanti dai nostri pittori, sculturi, ed inventori.

Questo, infine, si pone come un racconto per turisti, raccontato dai turisti. Sì, perché questo viaggio nella bellezza, si può raccontare su tutti i social aggiungendo alle fotografie gli hashtag #viaggioinitalia e #estateitaliana. Un modo diverso per vivere intensamente il viaggio, oltre che per far conoscere – con gli occhi di esplora il mondo – anche tutti quei luoghi italiani meno battuti.

https://siviaggia.it/notizie/musei-archeologia-italia-riparte-dalla-bellezza/294516/

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 60 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 123 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte