Le nuove uscite nelle sale della prima settimana di novembre

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

In sala Servillo e Deneuve

Otto nuovi film. Christian Angeli debutta con l'anoressia.

Dalle commedie brillanti come Potiche recitato da una ritrovata Catherine Deneuve, al gangster movie basato su una storia vera interpetato da Jean Reno, passando per film-documentario sulla tragica vita di Benazir Bhutto. Ecco le otto nuove pellicole arrivate in sala questo fine settimana.

L’immortale

Nonostante le 22 pallottole in corpo, Charly Matteï riuscirà a sopravvivere ai suoi sicari e, con la fama di immortale, ingaggerà una caccia all’uomo con i suoi incubi del passato per avere vendetta. Dopo una vita passata a fare il gangster, il protagonista aveva cambiato strada e si era ricostruito una famiglia, ma il passato non aveva ancora chiuso con lui.
Tratto da un fatto realmente accaduto raccontato nel romanzo omonimo di Franz-Olivier Gisbert, L’immortale è una caccia all’uomo fra le strade e le campagne di Marsiglia, con la solita scia di sangue che ne consegue. E se il ritorno di Jean Reno a ruoli celebri del passato (vedi Leon e Ronin) è sicuramente un bel vedere anche per chi non è appassionato del genere, il film tende a perdersi lungo questa interminabile corsa che non sembra fissare i personaggi nella storia. Nemmeno le citazioni dei film che hanno fatto la storia dei gangster movie sembrano risollevare le sorti del film. Vendicativo.

Regista: Richard Berry; Genere: Azione, thriller (Francia 2010); Attori: Jean Reno, Gabriella Wright, Richard Berry, Kad Merad, Marina Foïs, Fani Kolarova, Joséphine Berry, Claude Gensac, Jean-Pierre Darroussin, Venantino Venantini

Bhutto

Poteva essere una donna ricca, colta e forse felice, se lontano dal suo Paese, il Pakistan. Ma la bella Benazir Bhutto, educata ad Harvard e a Oxford, ha invece deciso di tornare in patria per servire il suo popolo e proseguire nell’opera del padre, il primo presidente pakistano eletto democraticamente.
Dopo la condanna a morte, eseguita in carcere, del padre e l'uccisione di altri due fratelli, Benazir diventa la prima donna a guidare una nazione islamica. Ma la sua vittoria sarà solo l’inizio di una lunga battaglia, che finirà con un attentato mortale. Il documentario raccoglie le testimonianze di chi le è stato accanto durante la lotta contro il sistema, unendo immagini televisive, che la ritraggono nei momenti di vita pubblica. Per tentare di tracciare il ritratto di un personaggio certamente controverso ma che ha segnato la storia del Pakistan. Storico.

Regista: Duane Baughman, Johnny O'Hara; Genere: Documentario (Usa, Regno Unito 2010); Attori: Tariq Ali, Reza Aslan, Diana Aveni, Benazir Bhutto, Fatima Bhutto, Sanam Bhutto, Aseefa Bhutto Zardari, Bakhtawar Bhutto Zardari, Bilawal Bhutto Zardari, Rene Delacruz, Rachael Farrokh

A cena con un cretino

Il film è il remake della commedia francese La cena dei cretini di Francis Veber. Per ottenere davvero tutto dalla vita, Tim deve trovare il personaggio più eccentrico da portare alla cena che il suo capo organizza ogni anno dedicata alle Persone Straordinarie.
Quando si imbatterà in Barry, bizzarro artista che crea le sue opere vestendo e animando topolini imbalsamati, capirà di aver trovato la persona giusta, ma ancora non potrà sapere quanto tutto questo gli cambierà la vita.
La carrellata di “cretini”, però, è ben nutrita e a tavola siederanno anche un artista incendiario, un esperto nel controllo della mente, uno specialista in appuntamenti, un ventriloquo, una sensitiva di animali da compagnia, uno schermidore cieco, un addestratore di rapaci e un campione di barba. Non potendo, per forza di cose, ripetere la freschezza dell’originale, c’è da sperare che un generalmente bravo Steve Carell sappia dare corpo al personaggio per risollevare le sorti di una commedia che altrimenti avrebbe davvero poco da dire. Comico.

Regista: Jay Roach; Genere: Commedia (Usa 2010); Attori: Steve Carell, Paul Rudd, Stephanie Szostak, Jemaine Clement, Zach Galifianakis, Lucy Punch, Bruce Greenwood, David Walliams, Ron Livingston

Due cuori e una provetta

Quando il romanticismo passa da una provetta. La commedia di Gordon e Speck ha aggiornato i propri canoni narrativi al mondo moderno, basando il soggetto su un racconto di Jeffrey Eugenides pubblicato su The New Yorker. Arrivata alla soglia dei mitici 40 anni senza aver trovato un compagno, Kassie decide che comunque vuole un figlio, e così parte a caccia del donatore perfetto.
Lo trova in Roland, atletico, sorridente e sempre positivo. Il contrario del migliore amico di Kassie, Wally, nevrotico, ipocondriaco e pessimista. Alla festa del party per l’ “inseminazione”, sì, fanno anche questo, Wally è ubriaco fin quasi al coma etilico e preso da un attacco di gelosia trova la provetta con il “dono” di Roland… Mescolare le carte e poi perdere conoscenza per dimenticarsi di tutto è un attimo. Ma alcuni anni dopo, il piccolo Sebastian si dimostrerà un clone del cupo Wally invece del solare Roland, e i ricordi ricominceranno ad affiorare nella testa del protagonista. Modernizzato.

Regista: Josh Gordon, Will Speck; Genere: Commedia, drammatico, romantico (Usa 2010); Attori: Jason Bateman, Jennifer Aniston, Patrick Wilson, Jeff Goldblum, Juliette Lewis, Caroline Dhavernas, Todd Louiso, Bryce Robinson, Scott Elrod, Kelli Barrett, Edward James Hyland, Thomas Robinson, Stephen Hadeed Jr.

Last night

Tutto in una notte. Da un matrimonio felice, appagante, a un possibile tradimento con la sexy collaboratrice e un ritorno di fiamma con un amore mai dimenticato. Il film d’apertura al Festival del cinema di Roma ha tanto da dire, e trova la sua migliore espressione nel volto sfuggente della Knightley e nella sensualità feroce della Mendes.
Michael e Joanna vivono a New York il loro matrimonio felice e agiato, quando nella loro vita irrompe la bella Laura, collega di Micheal, a insediare un legame che sembrava inossidabile. I due colleghi devono partire per Philadelphia e il rischio del tradimento diventa un gioco sottile e fin troppo facile. Ma, dall’altra parte, anche Joanna avrà il suo da fare quando reincontrerà Alex, un amore del passato ora intrappolato in un matrimonio infelice a Parigi. La partita, così, diventerà doppia e nella stessa notte marito e moglie saranno chiamati a rispondere al proprio destino che bussa alla porta. Intrigante.

Regista: Massy Tadjedin; Genere: Drammatico, romantico (Usa, Francia 2010); Attori: Sam Worthington, Keira Knightley, Eva Mendes, Guillaume Canet, Griffin Dunne, Scott Adsit, Daniel Eric Gold, Stephanie Romanov, Steve Antonucci, Justine Cotsonas, Rae Ritke, Chriselle Almeida, Cheryl Ann Laser

In carne e ossa

Viola ha 25 anni e da tempo ha un rapporto difficile con il suo corpo. Il fantasma dell’anoressia è sempre dietro l’angolo. Così Edoardo e Alica, i suoi genitori, invitano il giovane ma già famoso psichiatra Francois nella loro dimora decadente e solitaria per fare una diagnosi definitiva sulla loro figlia. Ma la presenza di un quarto “giocatore” scatenerà nel triangolo famigliare una guerra intestina per accaparrarsi le attenzioni di Francois.
Sarà la debole e incerta Viola a sfoderare l’arma segreta per girare la ruota in suo favore. Alla prima prova di regia su un lungometraggio, Christian Angeli si muove su un terreno complesso. Ma forte di una conoscenza già ben avviata con la brava e intensa Alba Rohrwacher, che aveva già diretto in Fare bene Mikles, Globo d’oro 2005 come miglior cortometraggio, Angeli ha instillato nel film un luce di speranza costruita intorno alla creatività della protagonista che la userà per superare la sua condizione di brutto anatroccolo. Introspettivo.

Regista: Christian Angeli; Genere: Drammatico (Italia 2010); Attori: Alba Rohrwacher, Luigi Diberti, Maddalena Crippa, Ivan Franek, Barbara Enrichi

Potiche – La bella statuina

Ispirato all'omonimo romanzo di Pierre Barillet e Jean-Pierre Grédy, Potiche è una deliziosa commedia francese che ha il pregio di riportare sugli schermi una ritrovata Catherine Deneuve nelle vesti di una protagonista, quasi un’eroina, davvero completa. Robert Pujol è un ricco e dispotico industriale nella Francia degli anni Settanta, che ottiene il rispetto in fabbrica e in casa solo con il pugno di ferro.
Ma i primi a ribellarsi saranno gli operai che lo rapiranno per chiedere condizioni migliori. Il rilascio verrà trattato direttamente dalla bella moglie-statuina Suzanne, la quale prenderà in mano le redini dell’azienda durante un periodo di riposo del marito. E, sorpresa, la casalinga altolocata ci saprà fare davvero e rilancerà la produzione dell’azienda fino al ritorno del marito/padrone. Abbandonare il bastone del comando per rientrare nel ruolo di soprammobile, a quel punto, non sarà più possibile. Spiritoso.

Regista: François Ozon; Genere: Commedia (Francia 2010); Attori: Gérard Depardieu, Catherine Deneuve, Judith Godrèche, Jérémie Rénier, Karin Viard, Fabrice Luchini, Évelyne Dandry, Sinead Shannon Roche

Una vita tranquilla

Rosario Russo voleva solo avere una vita tranquilla. E nel suo angolo di Germania, con una moglie, un figlio e un’attività di ristorazione ben avviata, c’era quasi riuscito. Ma lasciarsi alle spalle un pesante passato di criminalità nell’Italia del Sud non è facile nemmeno se si cambia nazione, identità e stile di vita.
Sarà il figlio Diego, riemerso dal passato, a trascinare il protagonista in una resa dei conti senza vincitore. A poche settimane da un’altra interpretazione, il Gorbaciof di Stefano Incerti, ecco tornare Toni Servillo in un ruolo intenso e quasi ritagliato appositamente intorno alla sua sapiente mimica facciale. Ma basterà questo per regalare un altro successo all’attore napoletano? La trama, per gli strani casi della rotazione cinematografica, ha molto a che spartire con L’immortale di Richard Berry. Il film è in concorso al Festival del cinema di Roma. Cupo.

Regista: Claudio Capellini; Genere: Drammatico (Italia, Germania, Francia 2010); Attori: Toni Servillo, Marco D'Amore, Francesco Di Leva, Juliane Köhler, Leonardo Sprengler, Alice Dwyer, Maurizio Donadoni

Giovedì, 04 Novembre 2010

TAG: cinema - film

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 988 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 332 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte