Piccole Donne 2020

Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Piccole Donne, il film scritto e diretto da Greta Gerwig, è la versione cinematografica dell'omonimo e celeberrimo romanzo di Louisa May Alcott, pubblicato per la prima volta nel 1868.
La storia è quella delle sorelle March, Meg ( Emma Watson),Jo( Saoirse Ronan), Beth e Amy, quattro giovani donne determinate a seguire i propri sogni, alle prese con i classici problemi della loro età, sullo sfondo della Guerra Civile Americana. Figura di risalto del gruppo è Jo, che si distingue dalle altre per la sua indole indipendente e per la sua perenne ricerca di libertà, che fanno di lei una donna ribelle in pieno contrasto con la figura femminile tradizionale del tempo.
Determinata e testarda, Jo desidera affermarsi come scrittrice, nonostante i tempi non siano ancora maturi per un'autrice donna. La giovane, però, è pronta a tutto pur di realizzare il suo desiderio e spronerà le sue sorelle a fare altrettanto con i lori sogni e a ribellarsi a quel rigido sistema sociale che le vuole sposate in un matrimonio di convenienza, abili solo a badare a casa e figli.

Secondo la lettura di Gerwig, il cuore della vicenda risiede soprattutto in questo: nel comprendere che tipo di donna si intende essere. Ognuna delle sorelle March è chiamata a capirlo e a lottare per questo, scendendo a patti con la realtà, sì, ma stando attenta a non sciupare l’idea iniziale di sé. Eppure, nonostante la stampa abbia salutato il film come una versione moderna del romanzo, si ha l'impressione che Grewig, schiacciata da un'istanza femminista di routine, finisca per essere molto più conservatrice di Alcott.

 

Piccole donne è il libro in cui ogni lettore ha potuto scoperchiare una parte di quella femminilità che spesso, di secolo in secolo, è stata e viene tutt’oggi trascurata. Quell’essenzialità del compromesso senza pentimenti, del scendere a patti con la propria interiorità senza che sia, però, quest’ultima a dominare. È la fragilità che può coesistere con la determinazione, la pazienza che non significa lasciarsi mettere i piedi in testa. È il desiderio di volere nella propria vita una famiglia, ma non per questo sottostare alla patriarcale visione di un mondo in cui alla donna può essere concesso solamente che quello.

Piccole Donne è al cinema dal 9 Gennaio, potete trovarlo in tutte le sale d'Italia.

Fonti: https://www.cinematographe.it/rubriche-cinema/focus/piccole-donne-2020-femminilita-ieri-e-oggi-greta-gerwing/

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 66 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 294 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte