Star Wars: Gli ultimi Jedi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 


Il primo ordine è in lotta contro la Resistenza, così Rey cerca di convincere Luke Skywalker a tornare a combattere. Il seguito di Star Wars: Il risveglio della forza, si pone in mezzo ad una trilogia che dovrebbe ridare vita ad una saga miliare nel cuore di intere generazioni, eppure qualcosa, a parer mio, non funziona.

Prima di elencare gli enormi punti di domanda che mi sono rimasti una volta uscita dal cinema mi piacerebbe citare, quantomeno, i punti di forza della pellicola, iniziando da una fotografia spettacolare a dir poco. Per non parlare delle sceneggiature, in particolare quella finale sul mare rosso, ricoperto da un sottile strato di neve. Ho anche apprezzato molto la comparsa di nuove creature, come quelle di cristallo, gli adorabili Porg e quei maestosi animali che appaiono sul pianeta del casinò. 
Ma questo non può bastare a chi, come me, è un fan della saga, che ama la sua filosofia e ha bisogno di più. 

Partiamo dalla delusione più grande: Snoke. Il nuovo leader supremo, il nuovo super cattivo di cui non ci viene spiegato nulla, tipo come è finito sul trono o quale sia il suo background, e dopo cinque minuti di discorsi banali e molto malvagi -a detta sua-, viene ucciso in modo patetico. Kylo ce lo descrive come saggio, supremo e bla bla bla però allo stesso basta un secondo di distrazione per tagliarlo a metà come un cotechino sulla tavola. 
Non c'è nemmeno bisogno di commentare quanto questa scelta mi abbia lasciata con l'amaro in bocca. 

Ma proseguiamo, di certo non è finita qui.

Capitan Phasma. Wow, una stormtrooper donna, imbrillantata, cromata e inter-- ah, okay. E' morta. 
Probabilmente buttata nel film solo per vendere più modellini di questo nuovo modello luccicante. 

In mezzo a questo lago di amarezza, però, emerge positivamente la figura del buon caro Kylo Ren. A parer mio, nel primo film, era stato una delusione che più delusione non si può, a partire dalla sua faccia da pesce lesso rivelata dietro la maschera scura. In questo nuovo film, invece, ho molto apprezzato la sua rabbia, le sue debolezze e lo sprazzo di passato che ci hanno fatto intravedere, portandoci a provare sentimenti contrastanti per il nostro caro e ormai vecchio Luke Skywalker. 

E infine, parliamo proprio di Luke. Perché? Perché l'ultimo vero jedi dovrebbe morire a causa dello sforzo in modo così casuale, in sordina? Non mi è piaciuto e non voglio accettarlo. 

Il film, quindi, emoziona, ma lo fa solo quando si riferisce alle vecchie trilogie, giocando sulla nostalgia. Non ci sono vere epiche battaglie, solo una continua fuga che non porta a nulla, perché se ci fate caso il film inizia e finisce allo stesso modo. Sembra di girare intorno, solo per farci dire alla fine "oh si, uscirà il terzo". 
Il tutto condito da battutine alla disney che in un film della Marvel ci possono anche stare ma in un'atmosfera tesa come deve essere quella fantascientifica, secondo me, finiscono per stonare e basta. 

E' chiaro quindi che il film non fa che lasciare dubbi invece che risolverli, non ci sono più i personaggi carismatici e complessi dei vecchi film, come potevano esserlo Palpatine e Anakin, solo ombre e tentativi vaghi dovuti ad un regista che non è riuscito ad osare abbastanza da superare il limite della figura di Abrams.


- Alicia Marzocchi.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 411 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 154 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte