Curiosità

Lo strano caso del Regno di Tavolara

Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
tavolaraUn'isola allungata, con splendide scogliere a picco sul mare. Una spiaggia, un molo ed alcune case. Il mare è una favola, sembra di essere ai Caraibi. E invece no. Siamo in Italia, in Sardegna. Anzi...no. Siamo in un altro paese. Questa è l'isola di Tavolara, uno strano e controverso Regno.

Nel 1806 Giuseppe Bertoleoni (di origine genovese) giunse sulla splendida e disabitata isola di Tavolara. Qui si stabilì con la famiglia, dedicandosi all'allevamento delle capre selvatiche, assai numerose sul territorio.

Nel 1836 il re di Sardegna Carlo Alberto di Savoia, di passaggio per quei...
 

Soli senz'alcun Dio Teucri ed Achei, così restaro a battagliar

Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
troiaImmaginiamo di avere a nostra disposizione una macchina del tempo e di tornare indietro di oltre 3000 anni. Appena usciti dalla capsula temporale ci ritroviamo su una spiaggia, lunga e sabbiosa. Fa caldo. Il panorama è limpido, luminoso. Dietro di noi, su una collina, scorgiamo della altissime mura in pietra, con una grande porta monumentale sul lato costiero. Poi rivolgiamo lo sguardo al mare. Là, all'orizzonte, appare una stranissima linea nera, come se qualcuno avesse ripassato i confini...
 

Discorsi alla Nazione Tedesca

Discorsi alla Nazione TedescaI Discorsi alla nazione tedesca sono l'opera che esprime l'evoluzione del pensiero fichtiano in relazione al mutamento dello scenario storico-politico dell'Europa ai tempi delle guerre napoleoniche, in particolare alle sconfitte prussiane del 1806 a Jena e Auerstadt ad opera dell'esercito francese.

Fichte stesso vede i discorsi come il proseguimento del suo pensiero messo per iscritto nei Tratti fondamentali dell'epoca presente (1806), opera il cui scopo è fornire una “descrizione...
 

Quando il re disse no ai selfie

Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
SelfieIl selfie è ormai non più una moda, come qualche anno fa, ma una vera e propria routine. Ci si sveglia? Selfie su Snapchat con la didascalia "Goodmorning". Si va a scuola? Selfie su Instagram con scritto "Sempre qui". A cena dalla nonna? Niente paura, foto su Facebook con un bel commento "She's my girl". Insomma, non passa istante senza che qualcuno si faccia un bell'autoscatto e lo posti sui social. Eppure, anche quando internet e gli smartphone non esistevano, qualcuno che si scattava i...
 

L’uomo che ha trovato un "elefante radioattivo" nel seminterrato di Chernobyl

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
L’uomo che ha trovato un  elefante radioattivo  nel seminterrato di ChernobylNel seminterrato dell'Unità 4 della centrale nucleare di Chernobyl c'è un "elefante". Lo hanno trovato gli operai che hanno dovuto pulire il reattore esploso il 26 aprile di 31 anni fa. La miscela tossica penetrata nel seminterrato dal nocciolo del reattore ha prodotto una massa gigantesca, formata dal combustibile radioattivo nucleare, da parti fuse del reattore e dai prodotti delle reazioni chimiche più disparate. Il risultato: un mostro a sette piedi nato dal cemento e dalla...
 
Altri articoli...
Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 207 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Estro Barocco.com  Il Blog dell'Arte