Il secondo album degli Artonauti

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

ll ritorno degli Artonauti! In edicola le figurine del nuovo viaggio nella storia dell’arte

Torna in edicola l’album di figurine più didattico del mondo dell’arte: Artonauti. Il viaggio nella storia dell’arte, che l’anno scorso si è interrotto a Gauguin, continua attraverso le avanguardie del primo Novecento. Ad accompagnare i protagonisti – Ale, Morgana, la nonna Artemisia e il cane Argo – ci saranno i Monuments Men, gli eroi che hanno rischiato la vita per proteggere i più grandi tesori dell’arte e della civiltà dalla distruzione del secondo conflitto mondiale.

Difficile scambiare una figurina se non se ne possiede almeno un doppione, ma di fronte ad un Picasso potremmo forse sacrificare un Mirò? Si dice solo per gioco, perché qualche volta l’arte può essere un gioco… da ragazzi. Lo è di certo con Artonanuti, Le figurine dell’arte, che ritorna in edicola dopo il grande successo della prima edizione.

Se lo scorso marzo i bambini dai 7 ai 14 anni (questa l’età consigliata, ma a chi non è venuta la tentazione di provare a prender un pacchetto) hanno viaggiato dalla preistoria fino a Gauguin, quest’anno sono chiamati a raccogliere le immagini dei capolavori delle avanguardie storiche della prima metà del Novecento. Ogni figurina svela così un particolare di un’opera, componendo capolavori di Matisse, Picasso, Munch, Klee, Kandinsky, Marc, Klimt, Miró, Chagall, Modigliani, Goncharova, Boccioni, Mondrian e altri ancora.

L’album si compone di 116 pagine, quasi il doppio rispetto all’album precedente, 15 tavole di illustrazione, ben 112 opere d’arte da ricostruire grazie alle 324 figurine e 24 indovinelli, tra “aguzza la vista”, rebus e giochi di parole, oltre a veri e propri indizi per portare avanti la caccia al tesoro e ritrovare la Madonna di Bruges. 25 coppie di Twin Cards collezionabili consentiranno ai bambini di allenare la memoria, riconoscendo le opere a partire dai dettagli. Inoltre una mappa illustra i luoghi di conservazione delle opere inserite nell’album. Infine per raccontare lo stretto legame tra arti visive e musica che ha caratterizzato il Novecento, 7 QR code permetteranno di ascoltare altrettante proposte musicali legate a 7 diversi artisti presenti nell’album.

Ma se ora possiamo giocare a «ce l’ho, ce l’ho, mi manca» con le figurine di queste celebri opere è anche grazie a coloro che, durante la Seconda Guerra Mondiale, hanno combattuto per salvare i dipinti dal conflitto. Così i protagonisti Ale, Morgana, la nonna Artemisia e il cane Argo saranno affiancati dai Monuments Men, gli eroi che hanno rischiato la vita per proteggere i più grandi tesori dell’arte e della civiltà dalla distruzione del secondo conflitto mondiale. I quattro protagonisti viaggeranno nel tempo e si ritroveranno negli Stati Uniti del 1943, incaricati dal presidente Roosevelt di salvare le opere d’arte in pericolo a causa della guerra e partiranno così alla ricerca della Madonna di Bruges, capolavoro di Michelangelo trafugato dai nazisti. Attraverseranno l’Europa aprendo delle finestre di approfondimento sugli artisti delle avanguardie storiche, spesso vittime di censura da parte del regime nazista per aver prodotto “arte degenerata”.

Ma c’è di più, grazie al concorso In viaggio con gli Artonauti i fortunati che troveranno un Golden Ticket nei propri pacchetti di figurine, potranno godere di un’esperienza creata ad hoc con Elesta Art Travel, tour operator specializzato in viaggi culturali che ha predisposto itinerari speciali, dedicati ai vincitori e in perfetto stile Artonauti: una visita a una città d’arte, a un museo o un tour esperienziale alla scoperta delle bellezze di una città italiana, per un totale di 21 premi.

https://www.artslife.com/2019/12/16/ll-ritorno-degli-artonauti-in-edicola-le-figurine-del-nuovo-viaggio-nella-storia-dellarte/

 

Questo articolo é stato letto: 54 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 179 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte