La doppia versione sulla morte di Romolo

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

La doppia versione sulla morte di Romolo

Romolo, primo re di Roma, figlio del dio Marte, era destinato a divenire a sua volta una divinità. E lo divenne, come sta a confermare una delle leggende sulla sua morte. Romolo infatti non era morto di morte naturale. Dopo circa quarant’anni di regno, un giorno, mentre stava passando in rassegna l’esercito nel Campo Marzio, era stato avvolto da una nube che lo aveva sottratto alla vista dei sudditi ed era stato assunto in cielo.

 

Questo raccontavano i romani, che il 17 febbraio di ogni anno lo onoravano come un dio, con il nome di Quirino, durante la festa Quirinalia. Ma della morte del re esisteva un’altra versione: egli sarebbe stato ucciso dai senatori, adirati con lui perché, durante il suo regno, si era dimostrato poco rispettoso della loro volontà. E lo avrebbero ucciso in modo a dir poco inquietante, facendo scempio del suo corpo e dividendolo a pezzi, che avrebbero poi nascosto nelle pieghe della loro veste e sotterrato nei loro campi. Impossibile qui ricordare i tentativi di dare un senso a questo gesto, così come a quello, anch’esso tramandato, secondo il quale la storia non sarebbe finita qui: secondo alcuni, un trattamento particolare sarebbe stato riservato alla testa del re: i senatori infatti — dopo averla tagliata ed essersela coscienziosamente divisa — l’avrebbero mangiata.

http://www.corriere.it/cultura/12_agosto_08/cantarella-doppia-versione-morte-romolo_44bfd37e-e149-11e1-9040-4b74873c03cd.shtml

 

Questo articolo é stato letto: 606 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 223 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte