Che fine hanno fatto i genitori di Qui, Quo, Qua?

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Proviamo a risolvere il mistero dell'albero genealogico di Paperopoli: perché le 3 giovani marmotte vivono con lo zio Paperino e non con i genitori?

È una domanda che almeno una volta si sono fatti tutti i lettori di Topolino: che fine hanno fatto i genitori di Qui, Quo, Qua? Nella narrazione disneyana i tre piccoli geni infatti vivono con lo zio Paperino fin dalla loro prima comparsa  a fumetti. Ed è l'unica traccia familiare che abbiamo. Ma in realtà la loro storia è più complessa...

Nel 1934 Walt Disney presentò al mondo Paperino, amabile amico di Topolino. Donald Duck, questo il suo nome originale, ebbe un successo immediato, diventando uno dei personaggi dei cartoni animati più popolari di tutti i tempi. Tre anni dopo la sua creazione, per creargli un piccolo mondo intorno, il fumettista Al Taliaferro ebbe l'idea di dargli 3 nipotini: Qui, Quo e Qua (Huey, Dewey, e Louie). Il trio debuttò il 17 ottobre 1937, quando Paperino ricevè una lettera da sua cugina, Della:

"Caro Donald:
Ti sto inviando i tuoi angelici nipoti Louie, Huey e Dewey, per stare con te, mentre il loro padre è in ospedale. Un petardo gigante è esploso sotto la sua sedia. I teneri fanciulli sono molto giocosi. Spero saprai apprezzarli".

MATER SEMPRE (IN)CERTA EST. Ma è sulla madre che le cose si fanno più complicate: Della Duck, che nella lettera si presenta come cugina di Paperino, in un cartone animato di qualche anno dopo, si firma "sorella", senza però mai precisare che sia lei la madre delle tre pesti (potrebbe essere una zia). E il disegnatore Carl Barks quando nel 1950 creò il primo albero genealogico degli abitanti di Paperopoli attribuì la maternità dei 3 gemelli a tale Thelma. Mistero svelato dunque? No, perché in un altro albero genealogico del 1993 di Don Rosa, la madre di Qui, Quo, Qua è proprio… Della Duck.

Resta allora da chiarire che fine abbiano fatto lei e il consorte. Ma solo Walt Disney potrebbe dirlo. Alcuni esperti di cose disneyane dicono che i due si sono dati alla macchia per non dover riprendere in casa le tre pesti; altri invece sono sicuri che siano morti.

Fatto sta che nel 1942, nel fumetto New Spirit, Paperino adottò ufficialmente i tre, creando una sorta di famiglia di fatto. E ben gliene incolse: col tempo Qui, Quo, Qua si sono trasformati da discoli in assennate giovani marmotte, in grado di cavare d'impaccio lo zio dalle situazioni più complicate. Fino ad assumere tratti personali, riconoscibili dai lettori più attenti: il coraggio (Qui), l'impulsività (Qua) e l'intelligenza (Quo).

 

Fonte: http://www.focus.it/cultura/arte/che-fine-hanno-fatto-i-genitori-di-qui-quo-qua

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 483 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 195 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte