Conosciamoli meglio: i codici a barre

Conosciamoli meglio: i codici a barreI codici a barre ci permettono tutti i giorni di comprare in ogni negozio articoli di qualsiasi genere. Ma ne conosciamo la storia?

Il loro inventore è l'americano Norman Joseph Woodland, che nel 1973 ebbe la geniale idea di inserire delle informazioni sulle righe che potevano essere lette grazie a uno scanner invece di venire digitate, con un conseguente notevole risparmio di tempo. Il suo capo, gestore di un supermercato, gli aveva infatti affidato il compito di trovare un sistema più...
 

Che fine ha fatto il Salvator Mundi?

Che fine ha fatto il Salvator Mundi?Che fine ha fatto il Salvator Mundi?




Il Salvator Mundi, capolavoro attribuito a Leonardo e considerato il quadro più costoso al mondo, è disperso. Lo stesso museo del Louvre di Abu Dhabi, ovvero dove dovrebbe essere il dipinto, lo ha dichiarato scomparso.

Battuto all’asta nel 2017 per 450 milioni di euro, si aggiudicò il titolo di quadro più costoso al mondo. In fine era emerso che si trattava invece di un falso, e non di un’opera del celebre Leonardo Da Vinci.

Ciononostante...
 

Il primo di aprile

Il primo di aprilePerché il pesce d'aprile e perché proprio oggi? Nella maggior parte delle culture antiche si tenevano in questo periodo riti o feste di “rinascita” per festeggiare la fine della stagione invernale e l’inizio della stagione primaverile, feste a cui il “giorno degli scherzi” sembra collegato. La tradizione di fare gli scherzi nel primo giorno di aprile arriva addirittura dalla Francia del XVI secolo, quando il calendario in uso prevedeva i festeggiamenti per il nuovo anno tra il 25...
 

Dalla terapia genica una speranza per alcune forme di cecità: la ricerca sui topi

Dalla terapia genica una speranza per alcune forme di cecità: la ricerca sui topiL'inserimento di un gene mediante un virus vettore ha reso sensibili alla luce cellule retiniche non specializzate di topi non vedenti. Gli animali hanno recuperato l'abilità di muoversi nello spazio, di adattarsi alla luce e di distinguere immagini.

L'inserimento di un singolo gene che codifica per i recettori della luce verde negli occhi di topi non vedenti ha permesso agli animali di recuperare, in un mese appena, la capacità di muoversi evitando gli ostacoli. Gli animali hanno...
 
Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Area utenti
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 213 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte