L'Intelligenza

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Intelligenza

L’intelligenza, intesa come definizione generale, è la capacità di porre e risolvere problemi con varie soluzioni che permette di reagire in modo adeguato alle situazioni nuove, di apprendere utilizzando le conoscenze già acquisite e di elaborare in modo astratto i dati percettivi.

Essa può essere misurata per effettuare comparazioni tra individui diversi : molti studiosi hanno elaborato e effettuato test di quoziente d’intelligenza ,tra questi ricordiamo lo Stanford-Binet, basato sul rapporto tra età mentale ed età cronologica moltiplicato 100, il WAIS, che riprende i modelli del primo e i “culture free”, non influenzati dalla cultura del soggetto, come le matrici progressive di Raven o il Culture fair intelligence test di Cattel. Sull’intelligenza sono stati iniziati gli studi differenziali e altri sui modi in cui l’intelligenza interviene nella risoluzione dei problemi di tutti i giorni .

L’intelligenza etica

L’intelligenza etica consiste nella capacità di andare oltre l’esperienza individuale e il semplice rispetto degli altri e assumersi la responsabilità degli altri . Secondo lo psicologo Howard Gardner , gli individui che non hanno etica genereranno un mondo deserto di lavoratori etici e di cittadini responsabili . Fa parte delle cinque intelligenze fondamentali per il futuro (Disciplinare, Sintetica, Creativa, Rispettiva) e riflette sulle caratteristiche essenziali del ruolo che un individuo nell’ambito del lavoro e nell’ambito della comunità affinchè si sforzi di diventare un buon lavoratore e cittadino .

Howard Gardner e la teoria delle intelligenze multiple

Lo psicologo americano Howard Gardner confuta l’idea che esista un’intelligenza unitaria misurabile con il Q.I. e introduce la sua teoria che identifica sette tipi di diverse intelligenze:

  1. Intelligenza logico –matematica: è l'intelligenza che riguarda il ragionamento deduttivo, la schematizzazione e le catene logiche;
  2. Intelligenza linguistica: l'intelligenza legata alla capacità di utilizzare un vocabolario chiaro ed efficace. Chi la possiede solitamente sa variare il suo registro linguistico in base alle necessità ed ha la tendenza a riflettere sul linguaggio;
  3. Intelligenza spaziale :quella che concerne la capacità di percepire forme ed oggetti nello spazio. Chi la possiede, normalmente, ha una sviluppata memoria per i dettagli ambientali e le caratteristiche esteriori delle figure, sa orientarsi in luoghi intricati e riconosce oggetti tridimensionali in base a schemi mentali piuttosto complessi;
  4. Intelligenza musicale: È la capacità di riconoscere l'altezza dei suoni, le costruzioni armoniche e contrappuntistiche. Chi ne è dotato solitamente ha uno spiccato talento per l'uso di uno o più strumenti musicali, o per la modulazione canora della propria voce;
  5. Intelligenza cinestetica: la capacità  di chi la possiede  una padronanza del corpo che gli permette di coordinare bene i movimenti;
  6. Intelligenza interpersonale: la capacità di comprendere gli altri, le loro esigenze, le paure, i desideri nascosti, di creare situazioni sociali favorevoli e di promuovere modelli sociali e personali vantaggiosi.
  7. Intelligenza intrapersonale: riguarda la capacità di comprendere la propria individualità, di saperla inserire nel contesto sociale per ottenere risultati migliori nella vita personale, e anche di sapersi immedesimare in personalità diverse dalla propria. È considerata da Gardner una "fase" speculare dell'intelligenza interpersonale, laddove quest'ultima rappresenta la fase estrospettiva.

Oltre a queste ne ha identificato altre più interessanti che ha collegato a vari individui come quella Esistenziale, tipica dei filosofi e dei fisici che hanno la capacità di riflettere consapevolmente sui grandi temi della speculazione teoretica, come la natura dell'universo e la coscienza umana, e di ricavare da sofisticati processi di astrazione delle categorie concettuali che possano essere valide universalmente.

L’intelligenza nella letteratura e nello schermo

Si consigliano per il concetto d’intelligenza letture e pellicole decisamente attinenti al tema come il molto citato Fiori per Algernon di Daniel Keyes e i due film Phenomenon e Limitless .

 

Fonti: Cinque Chiavi per il futuro, Gardner: «Reggio modello di comunità etica,Wikipedia

Redatta da Federico Ghiglione e Arianna Bricco

 

Questo articolo é stato letto: 824 volte
Joomla SEO powered by JoomSEF