Moda e tendenze

Tendenze primavera-estate 2016

Tendenze primavera-estate 2016I punti di riferimento, i modelli seguiti dalle case di moda,  per questa stagione primavera-estate 2016 ormai alle porte sono piuttosto inediti, niente Audrey Hepburn e niente Kate Moss, questa volta perché pare proprio che gli stilisti abbiano deciso che le donne dovranno vestirsi un po' come Iridella e un po' come Kim Basinger . Ovvero: in verisone arcobaleno o rispolverando una sensualissima sottoveste anche per il giorno. Oppure, come l'Uomo di latta del mago di Oz o come Charlène Wittstock prima di arrivare nel Principato. Cioè in argento, o esaltando le spalle con tagli...
 

Moda e arte hi-tech

Moda e arte hi-techDagli artisti negli 60 alla led-mania oggi: la tecnologia fa sempre più parte di moda e arte

Erano gli anni cinquanta, e al Black Mountain College della North Carolina artisti come Robert Rauschenberg (pittore-fotografo), John Cage (compositore) e Merce Cunningham (ballerino-coreografo) avevano già capito che l’ibridazione, la contaminazione tra le arti era più che mai necessaria: nacque così il primo happening. Prima di loro dadaisti e futuristi avevano compreso che l’arte, per...
 

LA MODA PARLA ARABO

LA MODA PARLA ARABOLa moda ha sempre guardato molto ad Oriente, alle atmosfere da mille e una notte e gli immensi e lussuosiMall degli Emirati ne sono una testimonianza esaltante. Ne sanno qualcosa i magi dell'alta moda che vantano le principesse arabe come maggiori clienti e a loro e ai loro fastosi matrimoni sono dedicate intere collezioni. Iniziatore sublime del genere Yves Saint Laurent che, nato in Algeria e amando molto il Marocco, ben conosceva il tocco chic delle donne di quei Paesi. Negli ultimi anni...
 

H&M trasforma lo scialle degli ebrei in sciarpa da passeggio: è polemica

H&M trasforma lo scialle degli ebrei in sciarpa da passeggio: è polemicaL’abito fa il monaco, l’imam e pure il rabbino. Se sapevamo che la moda è una religione, adesso c’insegnano che la religione fa moda. Dai cristiani, nessuna novità: è un bel po’ che i sacerdoti del punto croce abusano delle croci ed è nella storia, ormai, il «chi-mi-ama-mi-segua» che servì a lanciare un famoso jeans. Ora tocca agli altri: D&G ci provano col velo dei musulmani? H&M risponde con lo scialle degli ebrei: il tallit. Disponibile in lana, in cotone o al 56 per...
 

Chanel 2.55, una borsa iconica

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Chanel 2.55, una borsa iconicaMarie-Hélène Arnaud indossa un completo dalla collezione Haute Couture Autunno Inverno 1959/1960 e la borsa Chanel 2.55.

 

Dall'intuizione di Coco Chanel a oggi, storia di un oggetto di culto.

Molto più di un classico, è un'icona. Vero punto di svolta stilistico, inizio di una nuova e liberatoria gestualità per le donne, la borsa 2.55 di Chanel è un concentrato di sogni, storia e dettagli accuratamente studiati.

Come spesso le accadeva, Coco Chanel venne ispirata da un suo...
 
Altri articoli...
Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 333 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte