Quando una Storia diventa una tendenza Mondiale

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Con WhatsApp si può creare una specie di storia con foto, video e gif che scompariranno dopo 24 ore. Un po’ come succede, su Facebook, dove è possibile caricare video e foto che scompariranno dopo 24 ore. E come avviene su Instagram. Ma da dov'è realmente partito tutto questo? Snapchat...

In Facebook il focus è stato spostato ormai da tempo in modo consistente verso i video, valorizzando la produzione di contenuto attraverso la fotocamera. Dal lontano 2 agosto del 2016, le Stories ne hanno fatta di strada: 150 milioni di utenti attivi giornalieri, un autentico uragano all’interno del mercato. Ma c'è anche chi si trova in calo: tempi duri, anzi durissimi per Snapchat, che sta perdendo popolarità, in seguito a tutte le repliche dei social network "competitori".

Facebook, Instagram e Snapchat hanno ovviamente audience completamente differenti. Lo stesso video divertente e imbarazzante infatti può essere pubblicato con modalità similari su tutte e tre le piattaforme, ma siamo sicuri che le persone abbiano voglia di far vedere quel contenuto a tutti gli amici con cui sono in contatto? Oppure sceglieranno con cura la piattaforma, in funzione del potenziale pubblico?

Certo Snapchat ha bisogno ora più che mai di evolvere i propri servizi e l’esperienza garantita agli utenti, ma sicuramente non è ancora tempo di dichiarare la morte di una o dell’altra app, per ora è solo il momento di raccontare più Storie possibili alle persone giuste. Siano esse su Facebook, Instagram, WhatsApp o Snapchat.

Speriamo solo che la cosa, non ci sfugga di mano più del previsto, perchè se far sapere ai nostri amici cosa ci sta accadendo è sicuramente un ottimo modo di sentirsi connessi all'altro; passare più tempo a scattare foto di cibi, sport, attori, eventi (e chi più ne ha più ne metta) che con una persona reale è il miglior modo per perderlo un amico.

Salva

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 560 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 254 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte