Absorbed by light

Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

absorbed by lightAbsorbed by light è il nome del progetto artistico presentato dalla scultrice Karoline Hinz e da Gali May Lucas, in occasione dell’Amsterdam Light Festival 2018: evento caratteristico che ogni anno riunisce artisti provenienti da parti diverse del mondo, i quali grazie alle bellissime installazioni temporanee conferiscono alle vie della città un’atmosfera particolare ed unica. L’idea è semplice e d’impatto e ha lo scopo di rappresentare la vita moderna, sempre più strettamente connessa alla tecnologia e agli smartphone.

Si tratta dunque di un'opera d'arte, che risponde all'idea di" the medium is the message", tema del festival di questa edizione. Veri protagonisti dell'opera siamo noi, noi tutti del XXI sec. , sempre più assorti dalla luce dello schermo. Ciò che desta stupore ed attenzione per l'opera risulta essere dunque l'espressività e l'incredibile realismo delle figure, le cui posizioni riprendono la gestualità famigliare degli utenti di smartphone: teste piegate, dita che digitano e strisciano, volti illuminati da luce riflessa. L'opera rappresenta dunque la realtà, la realtà di cui tutti noi facciamo parte: coinvolgendoci così in maniera incredibile. Essa ha dunque l'obiettivo di far sentire lo spettatore non solo un semplice fruitore passivo, ma di coinvolgerlo, al punto da farlo sentire parte integrante dell'opera stessa. L'idea della realizzazione dell'opera risulta dunque nascere dalla semplice osservazione della realtà che ci circonda:

Gali spiega come, uscendo di casa e prestando attenzione, osservando il mondo che lo circonda e di cui lui stesso fa parte ,si sia accorto della dipendenza ,che la maggior parte di noi ha, dalla tecnologia:

In inverno, quando fa buio presto, si vedono le persone delle città illuminate dalla luce dei loro telefoni cellulari. Nei parchi, nei caffè e persino sulle biciclette. E’ qualcosa di piuttosto lugubre. Questa luce che governa le nostre vite è a volte il nostro unico mezzo di connessione, eppure ci isola completamente, ci aliena dal mondo reale". absorbed by light

fonti:

https://www.collater.al/absorbed-by-light-sculpture/

rielaborato da: Arianna sprio

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 81 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 170 visitatori e 2 utenti online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte