Vestiamoci di verde: è San Patrizio!

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il San Patrick's Day, ovvero il giorno di San Patrizio, è la festa nazionale irlandese che si celebra il 17 marzo di ogni anno. Tutta l'isola festeggia con parate, concerti e eventi tra i più disparati; non solo in patria, ma anche all'estero, tutti gli irlandesi onorano il simbolo della loro identità nazionale.

Questa giornata non è una ricorrenza qualsiasi per l'Irlanda, ma un ricordo, un legame con il suo passato e la sua storia, un cordone ombelicale che non si taglierà mai; una vera tradizione che scorre nelle vene di tutti gli abitanti. Infatti è il giorno in cui il Cristianesimo arrivò in questa terra proprio grazie a San Patrizio nel V secolo d.C. Patrizio nacque intorno al 385 nella provincia romana della Britannia, all'età di 16 anni fu rapito da soldati irlandesi che lo portarono in patria e vendettero come schiavo. Fu incaricato da papa Celestino I di convertire l'Irlanda al Cristianesimo e infatti dopo aver fondato in un piccolo granaio la prima Chiesa cattolica del paese nella contea di Down morì il 17 marzo 461 d.C. che per questo è diventato il giorno delle celebrazioni .

Contrariamente a quanto si può pensare la tradizione non nacque in Irlanda, ma a Londra nel 1713 e in America nel 1737 da alcuni emigrati protestanti irlandesi per ricordare la loro terra natale; la festa inizialmente era infatti protestante, poi diventò cattolica solo tra il 1800 e il 1900. In Irlanda i festeggiamenti iniziarono solo alla fine del 1800 proprio come festività cattolica, i pub avevano l'obbligo di chiudere e gli alcolici non potevano essere venduti! Oggi accade esattamente l'opposto!

Solo nel 1995 è diventata festa nazionale e all’inizio i festeggiamenti erano consentiti solo per un giorno, poi prolungarono a due e dal 2000 sono stati protratti fino ad un'intera settimana.

La festa nel senso letterale del termine nacque per caso nel 1762 a New York, quando un gruppo di soldati irlandesi decisero di marciare dietro la banda sventolando gli stendardi; piacque talmente tanto ai passanti  che da allora ogni 17 marzo gli irlandesi in America marciano per le strade in parate.

Il modo migliore per celebrarla secondo gli irlandesi è al pub con gli amici e la famiglia ascoltando musica, bevendo birra, vestendosi di verde e indossando il trifoglio, tutti simboli della loro patria a cui si affezionano sin da bambini. Il verde è il colore dell'isola, mentre il trifoglio è lo strumento con cui San Patrizio spiegò la Trinità agli abitanti.

La maggior parte dei festeggiamenti si concentrano nella capitale Dublino, che ospita il festival per addirittura un’intera settimana! La festa principale si svolge il 17 marzo e consiste in un'enorme parata che parte alle 12 da Parnell Square e vede come protagonisti i migliori artisti del mondo che si esibiscono in un grande spettacolo in movimento!

A Cork, invece, San Patrizio si festeggia dal 16 al 18 marzo con il Carnival of the fools ovvero il carnevale dei folli. Ad Armagh il 17 marzo si mette in scena la “Saint Patrick's Life” all'interno della Saint Patrick's Day Carnival Parade.

Un evento che riunisce gli irlandesi in tutto il mondo a simboleggiare che non importa quanto lontano siamo dal nostro paese: lo ameremo sempre come se non lo avessimo mai lasciato!

 

 

 

 

Bibliografia: https://www.irlandando.it/st-patricks-day/, https://www.realtime.it/magazine/lifestyle/2018/festa-san-patrizio-tutto-quello-da-sapere-dove-festeggiare, https://www.ilpost.it/2018/03/17/san-patrizio-festa-spiegata/

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 94 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 144 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte