21 anni senza Faber

Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Sono passati 21 anni da quando Fabrizio De André ci ha lasciato.

Sono passati già 21 anni da quando Fabrizio De André ci ha lasciati un po’ più soli. Era l’11 gennaio 1999. Il cantautore genovese aveva scoperto da soli sei mesi di essere gravemente ammalato, e si è spento all’istituto tumori di Milano. Due giorni dopo è tornato nella sua amata Genova: ai funerali parteciparono più di diecimila persone.

 

Lo scorso anno a palazzo Ducale un grande evento aveva ricordato o 20 anni dalla scomparsa di Faber.

Quest’anno ci sono molti concerti in giro per l’Italia, i principali sono raccolti nella pagine del sito ufficiale dedicato a Fabrizio.

 

l 18 febbraio 1940 in Via De Nicolay,Genova Pegli, nasce quello che per molti resta il più grande cantautore di tutti i tempi, Fabrizio De André. Faber, appellativo datogli dal suo amico d’infanzia Paolo Villaggio, ha pubblicato 13 album in studio, 7 Live e 9 raccolte, ha collaborato con personalità ed artisti del calibro di Nicola Piovani, Ivano Fossati, Mauro Pagani, Massimo Bubola, Álvaro Mutis, Fernanda Pivano e Francesco De Gregori, alcuni suoi testi sono stati inseriti in varie antologie scolastiche di letteratura già dai primi anni settanta.

 

Nonostante sia lontano dalla mia generazione le canzoni di De André sono degli “ever green”, sempre attuali e molto poetiche. Siamo stati fortunati a poter conoscere ed apprezzare un musicista come lui.

 

Cosa avrebbe potuto fare alla fine degli anni Cinquanta un giovane nottambulo, incazzato, mediamente colto, sensibile alle vistose infamie di classe, innamorato dei topi e dei piccioni, forte bevitore, vagheggiatore di ogni miglioramento sociale, amico delle bagasce, cantore feroce di qualunque cordata politica, sposo inaffidabile, musicomane e assatanato di qualsiasi pezzo di carta stampata? Se fosse sopravvissuto e gliene si fosse data l’occasione, costui, molto probabilmente, sarebbe diventato un cantautore. Così infatti è stato ma ci voleva un esempio.
Fabrizio De André


Link al sito ufficiale dedicato a De André: http://www.fabriziodeandre.it/

 

Questo articolo é stato letto: 120 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 150 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte