Psicologia e educazione

Déjà vu, come si formano nel cervello?

Déjà vu, come si formano nel cervello?Aprite un cancello e per un attimo vi assale una sensazione di familiarità: questo posto l'ho già visto, questa situazione l'ho già vissuta, forse l'ho sognata. È il déjà vu, e lo sperimenta il 60-80% delle persone. Da che cosa è causato?



Le sue origini non sono ancora del tutto chiare, perché studiarlo in laboratorio è praticamente impossibile (non arriva "a comando"). Comunque, le ipotesi si muovono su due binari principali: uno riguarda l'attività elettrica del cervello, l'altro il sistema di ritenzione dei ricordi e il suo rapporto con la percezione del mondo esterno....
 

"The Danish girl" e il cambio di identità: il transessualismo

 The Danish girl  e il cambio di identità: il transessualismoCopenhagen, anni 20 del Novecento. Eiger e Gerda sono una giovane coppia di sposi, allegra e innamorata. Entrambi sono pittori: lui dipinge con successo cupi paesaggi nordici; lei si dedica a ritratti su commissione.

Un giorno Gerda chiede al marito di posare per lei indossando le calze e le scarpette di una nota ballerina classica, per completare in fretta il grande dipinto destinato all'atrio del più bel teatro della città. L'espediente si ripeterà e scatenerà conseguenze...
 

Anche i bambini "sanno di non sapere"

Anche i bambini  sanno di non sapere La capacità di riflettere sui propri pensieri si acquisisce molto presto, anche prima dello sviluppo del linguaggio: già a 20 mesi capiamo se abbiamo bisogno di aiuto.Ci rendiamo perfettamente conto di quando un ragionamento si "inceppa" o non conosciamo la risposta che dovremmo dare: questa capacità di riflettere sui nostri pensieri si chiama metacognizione. Non è un'esclusiva umana, ma siamo gli unici che la sanno esprimere a parole: a che età si sviluppa?I bambini sotto i 4 anni di...
 

Un trucco scientifico per sconfiggere l'ansia

Un trucco scientifico per sconfiggere l ansiaUn trucco scientifico per sconfiggere l'ansiaC'è una particolare situazione che vi agita? Lo stress da prestazione si può combattere trasformando l'angoscia in entusiasmo. E per una precisa ragione psicologica.



Sono così entusiasta di dare gli esami di maturità quest'anno...

Non vedo l'ora di illustare la relazione alla riunione...

Ho un listone di cose da fare, non vedo l'ora...

Non siamo impazziti: stiamo mettendo in pratica una tecnica per tenere a bada quel tipo di ansia noto come...
 

Le “mezze confessioni” fanno sentire peggio di non confessare o confessare tutto

Le “mezze confessioni” fanno sentire peggio di non confessare o confessare tuttoSe vi è capitato di dover confessare qualcosa di male che avete fatto, probabilmente vi è venuto in mente la possibilità di fare una “mezza confessione”, confessando solo una parte della vostra colpa. Contrariamente a quella che può essere la prima impressione, infatti, non c’è solo confessare o non confessare, ma ci sono vie di mezzo: è come essere fermati da un vigile e rispondergli che “sì, forse ero sopra i limiti, ma appena un po’”, oppure essere a dieta e difendersi...
 
Altri articoli...
Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 185 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte