Ricerche e materiali didattici

La grande Dea dell'antica Creta

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
IL CULTO DELLA DEA MADRE
L'eterno femminile a Creta

 Alcuni esperti ritengono che le culture dell’epoca megalitica fossero matrilineari, con le donne poste al vertice della società - non come governanti del potere politico, ma in quanto datrici di natalità. Forse può essere tracciata una linea di continuità dalle donne della cultura neolitica Natufian del Libano, o addirittura dalla Venere di Willendorf, 24.000 anni fa. Dopo tutto, le donne erano sin dalle origini raccoglitrici di semi, mentre gli uomini andavano a caccia. Furono le donne che probabilmente svilupparono...
 

Quando gli artisti dipingono sè stessi

Gli ARTISTI ALLO SPECCHIOQuel gusto per la vanità
chiamato autoritrattoDa Fidia a Duchamp, nessuno è scampato alla tentazione

Gli ARTISTI ALLO SPECCHIO

Quel gusto per la vanità
chiamato autoritratto

Da Fidia a Duchamp, nessuno è scampato alla tentazione

 

 MILANO - C'è chi, come David Hockney, si è immaginato insieme al suo modello, nientedimeno che Picasso. C'è chi, come Norman Rockwell, con un occhio al grande Vermeer, se ne è fatto addirittura uno «triplo». C'è chi...
 

La mitica Lapis Niger

antikitera.netIL "LAPIS NIGER" - PIETRA TOMBALE DI ROMOLO?FOTOGALLERY


tempo di lettura previsto 5 min. circa

Il Lapis niger ("pietra nera" in lingua latina) è un sito archeologico collocato nell'area del Foro romano a Roma, sul luogo dei comizi a poca distanza dalla Curia Iulia. Il suo nome deriva dal fatto che anticamente era stato coperto da lastre di marmo "nero", con risvolti sinistri legati a leggende circa la tomba profanata di Romolo o di qualche altro oscuro personaggio della...
 

La storia del Carnevale

Liutprand.itANTICHI RITI DI CARNEVALEFOTOGALLERY


tempo di lettura previsto 9 min. circa

Alcuni autori hanno messo in rapporto il bacio anale o al fondo schiena con una vaghíssima religione delle forze genesiche, i cui punti sacri sarebbero situati in tali parti del corpo. Ben più direttamente, i Templari, in Terra Santa o nei loro possedimenti di Provenza o Linguadoca, precisamente nella regione di Montpellier, hanno potuto entrare in relazione con i movimenti di speculazione...
 

Atena Nera,o delle origini africane della civiltà greca

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
 di Clyde Ahmad Winters

I GRECI NERI
Le origini africane della civiltà del bronzo nel Mediterraneo

 
Per negare l'origine africana della civiltà greca, gli eurocentristi attaccano il libro di Martin Bernal: Black Athena. Questo libro non ha nulla a che fare con l’afrocentrismo. Nei due volumi pubblicati finora, Bernal sostiene che gruppi di semiti provenienti dalla Fenicia e Hyksos di lingua semitica, governanti dell'Egitto, diedero la civiltà alla Grecia, e non gli africani...
 
Altri articoli...
Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 283 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte