L'Intelligenza

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Intelligenza

L’intelligenza, intesa come definizione generale, è la capacità di porre e risolvere problemi con varie soluzioni che permette di reagire in modo adeguato alle situazioni nuove, di apprendere utilizzando le conoscenze già acquisite e di elaborare in modo astratto i dati percettivi.

Essa può essere misurata per effettuare comparazioni tra individui diversi : molti studiosi hanno elaborato e effettuato test di quoziente d’intelligenza ,tra questi ricordiamo lo Stanford-Binet, basato sul rapporto tra età mentale ed età cronologica moltiplicato 100, il WAIS, che riprende i modelli del primo e i “culture free”, non influenzati dalla cultura del soggetto, come le matrici progressive di Raven o il Culture fair intelligence test di Cattel. Sull’intelligenza sono stati iniziati gli studi differenziali e altri sui modi in cui l’intelligenza interviene nella risoluzione dei problemi di tutti i giorni .

L’intelligenza etica

L’intelligenza etica consiste nella capacità di andare oltre l’esperienza individuale e il semplice rispetto degli altri e assumersi la responsabilità degli altri . Secondo lo psicologo Howard Gardner , gli individui che non hanno etica genereranno un mondo deserto di lavoratori etici e di cittadini responsabili . Fa parte delle cinque intelligenze fondamentali per il futuro (Disciplinare, Sintetica, Creativa, Rispettiva) e riflette sulle caratteristiche essenziali del ruolo che un individuo nell’ambito del lavoro e nell’ambito della comunità affinchè si sforzi di diventare un buon lavoratore e cittadino .

Howard Gardner e la teoria delle intelligenze multiple

Lo psicologo americano Howard Gardner confuta l’idea che esista un’intelligenza unitaria misurabile con il Q.I. e introduce la sua teoria che identifica sette tipi di diverse intelligenze:

  1. Intelligenza logico –matematica: è l'intelligenza che riguarda il ragionamento deduttivo, la schematizzazione e le catene logiche;
  2. Intelligenza linguistica: l'intelligenza legata alla capacità di utilizzare un vocabolario chiaro ed efficace. Chi la possiede solitamente sa variare il suo registro linguistico in base alle necessità ed ha la tendenza a riflettere sul linguaggio;
  3. Intelligenza spaziale :quella che concerne la capacità di percepire forme ed oggetti nello spazio. Chi la possiede, normalmente, ha una sviluppata memoria per i dettagli ambientali e le caratteristiche esteriori delle figure, sa orientarsi in luoghi intricati e riconosce oggetti tridimensionali in base a schemi mentali piuttosto complessi;
  4. Intelligenza musicale: È la capacità di riconoscere l'altezza dei suoni, le costruzioni armoniche e contrappuntistiche. Chi ne è dotato solitamente ha uno spiccato talento per l'uso di uno o più strumenti musicali, o per la modulazione canora della propria voce;
  5. Intelligenza cinestetica: la capacità  di chi la possiede  una padronanza del corpo che gli permette di coordinare bene i movimenti;
  6. Intelligenza interpersonale: la capacità di comprendere gli altri, le loro esigenze, le paure, i desideri nascosti, di creare situazioni sociali favorevoli e di promuovere modelli sociali e personali vantaggiosi.
  7. Intelligenza intrapersonale: riguarda la capacità di comprendere la propria individualità, di saperla inserire nel contesto sociale per ottenere risultati migliori nella vita personale, e anche di sapersi immedesimare in personalità diverse dalla propria. È considerata da Gardner una "fase" speculare dell'intelligenza interpersonale, laddove quest'ultima rappresenta la fase estrospettiva.

Oltre a queste ne ha identificato altre più interessanti che ha collegato a vari individui come quella Esistenziale, tipica dei filosofi e dei fisici che hanno la capacità di riflettere consapevolmente sui grandi temi della speculazione teoretica, come la natura dell'universo e la coscienza umana, e di ricavare da sofisticati processi di astrazione delle categorie concettuali che possano essere valide universalmente.

L’intelligenza nella letteratura e nello schermo

Si consigliano per il concetto d’intelligenza letture e pellicole decisamente attinenti al tema come il molto citato Fiori per Algernon di Daniel Keyes e i due film Phenomenon e Limitless .

 

Fonti: Cinque Chiavi per il futuro, Gardner: «Reggio modello di comunità etica,Wikipedia

Redatta da Federico Ghiglione e Arianna Bricco

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 742 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 105 visitatori e 1 utente online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte