Ritorno alla storia

Un capolavoro ispirato da una strage

gIl 26 aprile 1937, ottant’anni fa, la piccola città basca di Guernica venne colpita da uno dei bombardamenti più conosciuti e rappresentativi del Novecento. Il contesto era quello della guerra civile spagnola cominciata meno di un anno prima tra i nazionalisti e i repubblicani, la coalizione dei partiti di sinistra e estrema sinistra spagnoli. Il bombardamento di Guernica divenne il simbolo della guerra e in un certo senso anticipò le stragi di civili della Seconda guerra mondiale. La fama di Guernica fu dovuta in parte a Pablo Picasso, che era già un pittore famosissimo e che nel...
 

Transylvania, 100 anni dopo

Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
TransylvaniaOre 10 del mattino, 4 Maggio 1917. Al largo di Bergeggi (Liguria, SV, Italia) i cacciatorpediniere della Marina Imperiale Giapponese "Matsu" e "Sakaki" stanno navigando tranquilli accanto alla nave da loro scortata. All'improvviso si ode un primo enorme boato, seguito immediatamente da un secondo. Le vedette nipponiche spostano lo sguardo verso l'imbarcazione centrale della formazione: essa sta fumando e la fiancata di dritta è pesantemente danneggiata. Gli ufficiali in comando ordinano di...
 

Il Re di Maggio

Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
Umberto2Ore 15:45 del 18 Marzo 1983. In una clinica di Ginevra un'infermiera entra in una stanza e vede il suo occupante morente. Consapevole dell'impossibilità di salvarlo si inginocchia al suo fianco e gli prende la mano. Il moribondo, dopo alcuni spasmi emette un lungo sospiro, sorride e sussurra a stenti "Italia!", poi chiude gli occhi e, dopo aver espirato un'ultima lunghissima volta, lascia questo mondo dopo 79 anni. Umberto II di Savoia, ultimo Re d'Italia, è morto.

Umberto Nicola Tommaso...
 

Le origini della Guerra Fredda

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Guerra Fredda«Una cortina di ferro è calata sul loro fronte (dei Sovietici, NdR). Non sappiamo che cosa stia succedendo dietro di essa. Non c'è dubbio che l'intera regione ad est della linea Lubecca – Trieste – Corfù sara presto completamente nelle loro mani. A ciò inoltre bisogna aggiungere l'enorme area tra Eisenach e l'Elba che gli americani hanno conquistato e che presumo i russi occuperanno fra poche settimane, quando gli americani si ritireranno.». Con queste parole il primo ministro...
 

Chi era il "ricordatore"?

Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Chi era il  ricordatore ?Chi era il "ricordatore"?Si chiamava "nomenclatur", ed era uno schiavo o liberto che, nell’antica Roma, aiutava il suo padrone a ricordare i nomi delle persone da salutare...



Si chiamava nomenclator, ed era uno schiavo o liberto che, nell’antica Roma, accompagnava il suo padrone per le strade della città ricordandogli continuamente i nomi delle persone da salutare o che gli rendevano omaggio, un po' come fanno oggi i promemoria e le rubriche dei nostri smartphone.



Il...
 
Altri articoli...
Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 213 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Estro Barocco.com  Il Blog dell'Arte