USS Indianapolis, ritrovato il relitto

Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 

USS Indianapolis

Ieri, 19 Agosto 2017, è stato ritrovato parte del relitto dell'incrociatore americano USS Indianapolis, la nave che trasportò l'uranio impiegato nella costruzione della bomba atomica lanciata su Hiroshima. La scoperta è stata fatta da un team di ricercatori guidato dal co-fondatore di Microsoft, Paul Allen, che ha rintracciato il rimorchio dell'incrociatore sul fondo dell'Oceano Pacifico, a poco più di 5.400 metri di profondità. Un ritrovamento che segna un punto di svolta in uno dei più tragici disastri della storia navale statunitense. Il relitto, disperso da 72 anni, è una delle ultime testimonianze esistenti della terribile ma importantissima storia della bomba atomica e della fine della Seconda Guerra Mondiale.

La USS Indianapolis, incrociatore americano di classe Portland, distintivo identificativo ottico CA-35, fu varata nel 1931 ed entrò in servizio nel 1931. Venne affondata il 30 luglio del 1945 da due siluri lanciati dal sommergibile giapponese I-58 mentre si dirigeva verso l'arcipelago delle Filippine dopo avere consegnato nella base Usa di Tinian, il 26 luglio, la carica di uranio per la bomba di Hiroshima. La nave affondò in 12 minuti senza neppure riuscire a lanciare un segnale di richiesta di soccorso e per circa 900 dei 1.196 marinai dell'equipaggio, che erano riusciti a buttarsi a mare, iniziò un dramma che durò circa una settimana. La maggior parte di loro, infatti, morì per annegamento, per disidratazione o divorata dagli squali. Solo 316 sopravvissero e di questi 22 sono ancora vivi. Quasi per ironia della sorte, la storia della USS Indianapolis è diventata un film diretto da Mario Van Peebles, con Nicolas Cage, uscito in Italia appena 2 giorni fa.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Questo articolo é stato letto: 398 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 398 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte