Pericolo smombie

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

La parola “smombie" è un neologismo coniato in Germania nel 2008 a causa di un fenomeno sempre più  frequente: tutti noi vediamo quotidianamente per le strade persone che camminano con il collo piegato in avanti e gli occhi fissi sul cellulare. La parola “smombie" è infatti la crasi  di smartphone e zombie, termine che, a mio parere, esprime perfettamente il concetto!

Gli smombie sono tutti molto distratti da ciò che avviene sullo schermo del loro cellulare, quindi non accorgendosi minimamente di ciò che avviene loro intorno sono molto pericolosi, così tanto che in tutto il mondo sono stati presi provvedimenti per limitare il fenomeno.

Partendo da un esempio vicino a noi, a Bolzano è stata lanciata la campagna #staysmart per sensibilizzare i cittadini al corretto uso del cellulare e  la provincia ha installato intorno ai pali della luce e ai cartelli stradali dei paratesta fucsia per proteggere gli smombie.

A Sassari, invece, hanno deciso di far pagare 17€ ai pedoni che attraversano guardando il cellulare, infrangendo l'articolo 190 del Codice della Strada che obbliga a prestare la massima attenzione quando si attraversa. Se 17€ vi sembrano troppi (o troppo pochi) , in Lituania hanno deciso di aumentare la multa a 40€, che però sarà dimezzata a chi commette il reato per la prima volta, mentre ad Honolulu la multa per i novellini è di 35$ che sale a 99$ per i recidivi. In Germania e Olanda hanno aggirato il problema, installando in alcune cittadine delle bande luminose sul ciglio della strada che diventano verdi quando si può attraversare e rosse quando non si può,  in modo tale che anche gli smombie possano passare le strisce senza pericoli.

In Belgio, Cina e a Washington sono state create delle “ texting walking line" dove gli smartphone dipendenti possono camminare senza urtare i pedoni che preferiscono guardare il panorama.

In Corea del Sud e Svezia hanno realizzato dei segnali stradali per avvisare gli automobilisti della presenza degli smartphone zombie affinché si preparino all’eventualità di un’apparizione  improvvisa di un pedone distratto.

Camminare fissando lo smartphone apporta evidenti cambiamenti alla nostra andatura, infatti rallentiamo la frequenza dei passi e tendiamo a sollevare maggiormente i piedi da terra per evitare ostacoli che non vediamo; non solo l'andatura è danneggiata dal cellulare, ma anche la testa, il collo, il disco intervertebrale e il cuore.

Il problema peggiore che causa la dipendenza da cellulare è l’incremento del numero di morti investiti perché essendo distratti non hanno visto l'auto che faceva retromarcia per parcheggiare o quella che andava troppo forte vicino alle strisce o il semaforo rosso.

Il fenomeno non coinvolge solo i più giovani, ma anche la fascia over 40, infatti del numero di incidenti verificatisi a causa del cellulare , il 60% degli incidenti è stato provocato dalla popolazione under 40, mentre il resto dalla fascia compresa tra i 41 e i 60 anni.

Forse dovremmo cominciare a pensare se per noi vale di più la nostra vita o il messaggio che ci è appena arrivato!

Bibliografia: https://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2019-02-15/segnali-stradali-e-marciapiedi-intelligenti-cosi-citta-si-preparano-all-invasione-smombie-205936.shtml?uuid=AB29pyUB, https://www.ilfoglio.it/cultura/2016/02/23/news/gli-smombie-93028/, http://www.giuridica.net/sassari-100-multe-gli-smombie-pedoni-utilizzano-lo-smartphone/,

 

Questo articolo é stato letto: 75 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 373 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte