Eleonora Petrella, non solo una semplice youtuber

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Giovane, entusiasta, bella, questa la sommaria definizione di Eleonora Petrella, blogger, youtuber, influencer.

Ma perché è stata scelta per essere una delle relatrici del Fashion Blogger Meeting? Per l’approccio a questo lavoro: molto professionale e in grado di scindere il profitto dall'etica, lei sa che in rete il successo non viene per caso, ma con un attento e continuo studio perché il linguaggio in rete cambia spesso e la moda altrettanto spesso. Eleonora Petrella è una fashion blogger che di sicuro ha molto da insegnare e proprio per questo non poteva mancare. Ecco qualcosa in più su di lei.

Perché Eleonora Petrella al meeting

Se anche tu vuoi entrare nel mondo della comunicazione in rete, se sei un’azienda che vuole migliorare la propria comunicazione o una web agency che mira a dare il giusto supporto alle proprie fashion blogger, lei è uno degli esempi da seguire, non solo perché ce l’ha fatta e ha costruito un impero, ma perché ci ha messo impegno e ha dimostrato che si tratta di un vero e proprio lavoro che consente di guadagnare solo se si investe la propria passione, il proprio tempo e se si hanno competenze tecniche, che in questo caso sono da attribuire al fidanzato programmatore. Non basta avere un PC, una connessione internet, un dominio, uno smartphone, una buona macchina fotografica, ci vuole molto di più e soprattutto tanto impegno e conoscenze delle regole di comunicazione in rete che sono diverse rispetto alle regole di quella cartacea. Il segreto di Eleonora è stato l’ impegnotanto rispetto per tutte le ragazze che iniziavano a seguirla e lo stesso non ha cessato di esistere quando i numeri sono diventati grandi.

Nessuno dirà mai che il mondo della comunicazione web è semplice ma, come dice Eleonora Petrella, se puoi sognarlo, puoi farlo.

Una ragazza normale amata dalle ragazze comuni

Conosciuta dalle giovanissime, ma non solo, è una delle più seguite fashion blogger che in fatto di moda fa tendenza e ha sempre qualche consiglio da dare per mimetizzare qualche difetto ed esaltare qualche virtù. Lei non è l’emblema della perfezione fisica e non mira a diventarlo e proprio per questo piace a tutte perché la verità è che nessuna donna è perfetta, ma i propri difetti si possono amare e trasformare in punti di forza.

Definita la ragazza dei 100.000 like, ha costruito il suo successo nel tempo. La prima cosa da dire è che lei non ama definirsi influencer, ma in fondo lo è visto il notevole successo e la capacità di influenzare gli altri con i suoi consigli di moda. Torinese di origine, ma ormai vive a Milano dove convive con il suo ragazzo, sempre lo stesso, nasce nel 1991. Il blog it-girl nasce nel 2012 quasi per caso, fino a quel momento le fashion blogger per lei erano persone da seguire.

Come cresce il successo di Eleonora Petrella e it-girl

Dal 2012 (e 5 anni sulla cresta dell’onda in questo mondo non sono pochi) sempre più ragazze osservano ogni suo look, seguono ogni consiglio, e all'aaumentare dell’interesse verso di lei sono arrivate le prime proposte da parte dei negozi di abbigliamento e dopo le case di moda. Da qui arrivano anche i compensi, gli inviti alle sfilate e a tutti gli eventi riguardanti la moda. Dai vestiti al make up e ai prodotti di bellezza il salto è breve. Eleonora però ci tiene a precisare che i brand che la contattano, che si tratti di case che producono cosmetici, case di moda, negozi online, incontrano sempre i suoi gusti. Insomma non pubblicizza prodotti che lei non userebbe/indosserebbe. Ciò che sponsorizza deve piacerle, deve parlare di lei, veicolare il suo messaggio di positività, allegria, voglia di viaggiare, romanticismo.

Il canale Youtube di it-girl

Per lei comunicazione e moda sono tecniche per esprimere la propria personalità. Va oltre affermando che la moda consente di esprimere la propria opinione e rivelarsi senza usare le parole, una vera e propria forma di comunicazione molto incisiva e immediata che non dà luogo a confusione.

Il segreto del successo: l’interazione con gli altri

Dietro tutta l’attenzione per i particolari e per gli utenti vi è il successo del blog it-girl. Basta dare una sbirciata alla pagina facebook di Eleonora Petrella per capire che il suo livello di interazione con gli utenti è davvero elevato, lei tratta le ragazze che la seguono come delle amiche, offre e riceve consigli. L’interscambio con le ragazze che la seguono è tale che lei dichiara di considerare follower come delle amiche, quasi persone di famiglia perché riescono a non farla sentire sola anche quando è in viaggio, cosa che capita spesso.

 

Questo articolo é stato letto: 30 volte

Leggi anche:

Choose your language!
Arabic Chinese_simplified English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Social

Facebook Wstoriadellarte

Twitter @wstoriadellarte

Instagram @wstoriadellarte_

Youtube wsavonainarte

http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/youtube-banner-video.png
Lezioni digitali
http://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/1 rin.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/assss.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/goo.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/i soll.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/immmm.jpghttp://www.wstoriadellarte.eu/new/images/immagini_plugin_flash/or.jpg
Utenti online
 398 visitatori online

Con il patrocinio

della Delegazione di Savona

Sito del FAI di Savona

Ora siamo anche su Youtube!

 

Iscriviti al canale dedicato ai beni culturali

del territorio savonese!


Storia dell'Arte.eu è segnalato da:
 Il Blog dell'Arte